Siamo inseriti nell'enorme ipocrisia globale però ... siamo formalmente corretti.


Scienza, religione, condizionamento sono alcuni dei luoghi dove la pecora oggi si indirizza volutamente e coscientemente. Non esiste l’astratto, spesso parlato in Tv, ipnosi di massa. Credo esista la certezza, la convinzione del fare del singolo e uso ‘certezza’ in un senso strano ai più che ora vado a rendere concreto. L’umano oggi legge la vita con tre paradigmi – lussuria, egoismo, cattiveria – (traduciamo in sesso, arroganza, esternazione e presunzione dell’ego) distruggendo completamente il senso e il peso dei valori di ieri, quelli Cristiani. Questa è certezza dell’approccio alla vita di oggi quindi, per semplice logica diventa impensabile considerare un’ eventuale ipnosi di massa a veridicità dei fatti sociali odierni. Nell’ assoluta carenza di valori, per scelta propria essendo più facile, oggi ci si tuffa in qualcosa che pare riempire il vuoto sia esso interiore, morale, fisico. Amo osservare l’individuo che si erge sul podio della scienza, religione e condizionamento ed inizia a sua propria interpretazione, condizionata ovviamente, a proferire l’amare un percorso cristiano quando questo si limita al proprio senza osservare, mai fatto ovviamente nel proprio storico, tutto il resto. (paradigma egoismo) La Chiesa, quella vera, quella con la C maiuscola, quella che ancora oggi segue la parola di Dio e i suoi insegnamenti, narra ben altro, narra attenzione al prossimo, narra di valori che oggi per scelta si sono negati. Un piccolo esempio del condizionamento, dell’egoismo, non volendo dedicare tempo a conoscere, e della cattiveria in un'unico ‘momento’. Il Salvatore sia ieri sia oggi, esige la comunione ricevuta in bocca e in ginocchio (lo si faceva anni fa poi qualche divertente prelato ha fatto togliere l’inginocchiatoio), a dispetto di ciò Satana l’ha imposta in mano e in piedi. Vorrei rendere dotti i ‘fedeli di oggi’: per rispetto verso questo sacramento l’ostia non viene toccata da cosa alcuna che non sia consacrata: per cui sono consacrati il corporale, il calice e anche le mani del sacerdote, per poter toccare questo sacramento. Le mani del fedele certezza … NO quindi non si sta prendendo il corpo di Cristo, semplicemente ‘una barzelletta’, o un qualcosa che soddisfa il proprio ego, un qualcosa che dia senso a quello che voglio abbia senso. Satana si starà ‘cappottando’ dalle risate o falsi fedeli mai attenti alla verità tanto richiesta ancora oggi dalla Vergine durante TUTTE le Sue Apparizioni. Oggi i ‘fedeli’, come amano chiamarsi, seguono una verità diversa, una verità dettata da altri, condizionata dalla falsa chiesa, dall’impostore che modifica le preghiere, che modifica Vangeli e parole degli stessi. Forse egoismo acquista un significato più marcato e profondo leggendo questa falsità, diventa una ricerca di qualcosa che faccia pensare di arrivare dove ... veramente non saprei dove. [Ref. San Tommaso, San Francesco, veggente Maria Simma, Santa Brigida di Svezia, Beata Anna Caterina Emmerich, Suor Maria Bernardina – basterebbe leggere ‘Summa Theologiae’ e si conoscerebbe la differenza tra verità e … altro] Potrei continuare a narrare dell’egoismo cristiano dove l’ IO ha dominio ma le virtù richieste dal Cristo spariscono davanti all’ego. Se si volesse veramente seguire un percorso, si dovrebbe prima costruire se stessi nei valori dettati dalla Bibbia, poi iniziare a camminare su quel terreno che conduce alla spiritualità altrimenti andare in chiesa (c minuscola) e pregare non ha senso. La processione delle meschinità continuerebbe a vomitare il suo disprezzo alla verità.

Quanto al condizionamento resta marcato il fatto che se avessimo valori forti nel nostro DNA mai prenderemmo per vero chi di giorno in giorno modifica completamente il suo detto. Forse sarebbe carino tornare a cercare la Verità, almeno in se stessi, per poter avere quella lucidità che consentirebbe di capire. Possiamo continuare a non riflettere, a vivere ‘ingettati’ nella convenzione standardizzata, vivere controllato e sedato emozionalmente  o …