Mantenersi in forma nel comfort di casa.

Esercizi con la 'power band', strumenti pratici, versatili per il tuo allenamento a casa.


WALK - Cosce e fianchi - fig. 1

Posizionare la power band intorno alle cosce ed eseguire un mezzo squat (se eseguite affondi laterali, dovrete abbassarvi ancora di più). Fare un passo a destra con il piede destro e portare lentamente il piede sinistro verso di esso. Cambiare lato e fare un passo a sinistra, prima con il piede sinistro, poi con il piede destro.  È possibile fare la 'monster walk' avanti e indietro oppure partendo con un lato per poi passare all'altro. [da 10 a 30 rep.]

PLANK TOE TAP - Fianchi e glutei - fig. 2

Mettere la fascia intorno alle caviglie e portarsi in posizione di plank. Assicurarsi che i polsi siano perpendicolari alle spalle e allo stesso tempo contrarre gli addominali verso la colonna vertebrale. Successivamente, mantenendo il corpo in equilibrio, sollevare il piede destro appena leggermente fuori dal pavimento e toccare le dita dei piedi  mantenendo 10-15 cm. di distanza fra un piede e l’altro. Ritornare alla posizione di partenza e ripetere con il piede sinistro. [alternare i lati, da 10 a 20 rep.]

DEADLIFT to CURL - Muscoli posteriori al ginocchio, glutei e parte bassa della schiena - fig. 3 e 4

Stare in piedi sulla fascia di potenza con entrambi i piedi, le ginocchia leggermente piegate, a distanza di circa un'anca. Afferrare un'estremità della fascia con le mani, palmi rivolti l'uno verso l'altro. Mantenendo le ginocchia leggermente piegate, spingere dai fianchi i glutei all'indietro e abbassare le braccia e il busto verso il pavimento. Fermarsi quando il corpo diventa parallelo al pavimento. Successivamente, stringere i tendini del ginocchio e i glutei mentre spingete i fianchi in avanti e sollevatevi di nuovo fino alla posizione di partenza. Una volta rialzati, eseguire la flessione piegando l’avambraccio verso i bicipiti. Rilasciare le braccia e iniziare un altro movimento. [da 8 a 10 rep.]


WALK - Fig 1
PLANK TOE TAP - fig. 2
DEADLIFT - fig. 3
DEADLIFT - fig. 3