BTA Basketball Training Academy
 

Codice di Comportamento & Etica - Basketball Training Academy

Ultimo aggiornamento Gennaio 1, 2020 - Effettiva attuazione

 

Il presente Codice Etico e di Condotta si applica a tutti coloro che sono coinvolti nelle attività sportive con Basketball Training Academy. Tutti questi individui hanno la responsabilità di agire secondo i più alti standard di integrità e di garantire che la reputazione dello Sport con BTA sia irreprensibile.

Basketball Training Academy si impegna a mantenere i più alti standard di comportamento e condotta nel gioco della pallacanestro. I seguenti principi devono essere rispettati sempre in modo che il basket possa essere apprezzato da tutti ed è suddiviso nelle seguenti sezioni:

 

Principi generali

 

Tutti coloro che sono tesserati o partecipano ad attività sportive con Basketball Training Academy devono trattare tutti allo stesso modo e in modo sensibile indipendentemente dall'età, dalla disabilità, dal genere, dalla razza, dall'origine etnica, dal background culturale o sociale, dall'orientamento sessuale, dal credo religioso, dall'appartenenza politica o da qualsiasi altra caratteristica e/o caratteristica personale. Basketball Training Academy si oppone a qualsiasi forma di comportamento violento, offensivo o discriminatorio e agirà come necessario riterrà per allontanare coloro che non si attengono a questo Codice Etico e di Condotta.

 

Tutti coloro che sono coinvolti nella attività sportiva con BTA sia essi adulti che giovani, hanno la responsabilità di trattare tutti con dignità, rispetto, sensibilità ed equità. Necessaria la presa di coscienza delle esigenze speciali dei giovani e degli adulti "vulnerabili" e necessario il riconoscere che alcuni devono affrontare diversi ostacoli rispetto al consueto standard. Ogni giovane o adulto vulnerabile coinvolto nel gioco del basket dovrebbe essere in grado di partecipare allo sport in un ambiente piacevole e sicuro ed essere protetto dagli abusi. Le accuse su tematiche legate alla protezione dei minori relative alla violazione di questo Codice Etico e di Condotta seguiranno le procedure di segnalazione contenute nelle Politiche e procedure di protezione dei minori nel Basket in Inghilterra, USA e Italia.

 

Basketball Training Academy crede fermamente nel favorire lo sviluppo dei suoi membri, allenatori, funzionari, genitori e soprattutto degli atleti. Fair Play per definizione è basato su tre principi principali: integrità, equità e rispetto. Fair Play non si riferisce meramente al tempo di gioco. Ci si aspetta che tutti coloro che sono coinvolti  e  frequentano  Basketball Training Academy sostengano le Politiche di Fair Play che BTA ha adottato. È importante che tutti abbiamo una chiara comprensione di ciò che BTA Fair Play esprime e che lavorino insieme per raggiungere obiettivi comuni di Fair Play. Ai nostri vecchi atleti è necessario ricordare l'importanza del Fair Play e ai nostri atleti più giovani è necessario insegnare il Fair Play efficacemente in modo che diventi una parte importante della loro formazione complessiva.

Definizione

I seguenti termini hanno questi significati in questo codice:

Individui

1. Tutte le categorie di appartenenza definite nello Statuto di BTA nonché tutte le persone impegnate in attività con BTA  inclusi, ma non limitati a, club, atleti, allenatori, funzionari, volontari, dirigenti, amministratori, direttori e ufficiali sia di gara sia BTA, spettatori agli eventi di Basketball Training Academy e dei genitori dei tesserati e/o membri della Basketball Training Academy.

Scopo

2. Lo scopo del presente Codice di condotta ed Etica ("Codice") è garantire un ambiente sicuro e positivo (all'interno dei programmi, delle attività e degli eventi di Basketball Training Academy) rendendo tutti gli individui consapevoli del fatto che BTA si aspetta, in ogni momento,  un comportamento appropriato in linea con i valori della stessa BTA, come indicato nella sezione 3 questo codice.

3. Basketball Training Academy si impegna a fornire un ambiente in cui tutti gli individui saranno trattati con rispetto. BTA supporta eguali opportunità e proibisce pratiche discriminatorie. Ci si aspetta che le persone si comportino sempre in modo coerente con i valori di Basket Training Academy che include equità, integrità, responsabilità, eccellenza, accessibilità, innovazione e rispetto.

4. La condotta che violi questo Codice può essere soggetta a sanzioni in conformità con la Disciplina e la politica delle varie Federazioni in USA, UK, Italia.

Applicazione di questo codice

5. Il presente Codice si applica ai comportamenti che possono insorgere durante il corso delle attività ed eventi di BTA, inclusi a titolo esemplificativo: l'ufficio ambiente, concorsi, pratiche, campi di addestramento, prove, viaggi e qualsiasi riunione di Basketball Training Academy.

6. Il presente Codice si applica anche alla condotta di Individui che possono verificarsi al di fuori degli affari, attività, eventi e riunioni dell'Accademia di Basketball Academy quando tale condotta influisce negativamente sulle relazioni all'interno di BTA (e sul suo ambiente di lavoro e sportivo) ed è dannosa per l'immagine e la reputazione di Basketball Training Academy. Tale applicabilità verrà effettuata dalla Basketball Training Academy a sua esclusiva discrezione.

Responsabilità

7. Tutti gli individui hanno la responsabilità di:

a) Mantenere e migliorare la dignità e l' autostima dei membri di BTA e delle altre persone:
io. Dimostrare rispetto per gli individui indipendentemente dal tipo di corpo, caratteristiche fisiche, abilità atletiche, genere, ascendenza, colore, origine etnica o razziale, nazionalità, origine nazionale, orientamento sessuale, età, stato civile, religione, credo religioso, credo politico, disabilità o stato economico

ii. Esprimere commenti o critiche in modo appropriato ed evitare critiche pubbliche ad atleti, allenatori, funzionari, organizzatori, volontari, dipendenti e membri

iii. Dimostrare costantemente lo spirito sportivo, la leadership sportiva e la condotta etica

iv. Agire, se fosse il caso, per prevenire o correggere le pratiche che sono ingiustamente discriminatorie;

v. Trattare coerentemente le persone in modo equo e ragionevole

vi. Garantire l'aderenza alle regole del basket e lo spirito di queste regole

b) Astenersi da qualsiasi comportamento che costituisse molestia, ove la molestia è definita come commento o condotta diretta verso un individuo o un gruppo, in modo offensivo, razzista, sessista, degradante o malizioso. I tipi di comportamento che costituiscono molestie includono, ma non sono limitati a:
io. Abusi, minacce o esplosioni scritte o verbali

ii. L'esposizione di materiale visivo che risulti offensivo o che dovesse essere offensivo in determinate circostanze

iii. Commenti non voluti, battute, insinuazioni o provocazioni

iv. Lanciare sguardi o altri gesti allusivi o osceni

v. Comportamento condiscendente o superiore che possa di minare l'autostima, diminuire le prestazioni o influenzare negativamente le condizioni di lavoro

VI. Scherzi pratici che possano causare imbarazzo o disagio, mettendo in pericolo la sicurezza di una persona o influenzandone negativamente le prestazioni

vii. Qualsiasi forma di nonnismo ove il nonnismo è definito come "Qualsiasi attività potenzialmente umiliante, degradante, abusiva o pericolosa perpetrata da un atleta nei confronti di uno più debole che non contribuisce allo sviluppo positivo dell'atleta. Ciò include, ma non è limitato a, qualsiasi attività, non importa quanto tradizionale o apparentemente benigna, che distingue o porta all'allontanamento di qualsiasi atleta BTA sia dalla sua stessa squadra sia dalla società".

viii. Contatto fisico indesiderato incluso

ix. Flirt sessuali, avances o inviti non graditi

x. Violenza fisica o sessuale

xi. Comportamenti come quelli descritti sopra che non sono diretti verso uno specifico individuo o gruppo ma hanno lo stesso effetto di creare un ambiente negativo o ostile

xii. Ritorsioni o minacce di ritorsione contro un individuo che segnala molestie a Basketball Training Academy

c) Astenersi da qualsiasi comportamento che costituisce molestia sessuale, dove le molestie sessuali sono definite come commenti sessuali indesiderati e avances sessuali, richieste di favori sessuali o comportamenti di natura sessuale. I tipi di comportamento che costituiscono molestie sessuali includono, ma non sono limitati a:
io. Battute sessiste

ii. Esposizione di materiale sessualmente offensivo

iii. Parole sessualmente avvilenti usate per descrivere una persona

iv. Indagini o commenti sulla vita sessuale di una persona

v. Flirt sessuali, avances o proposte indesiderate

VI. Contatto indesiderato persistente

d) Astenersi dall'uso non medico di droghe o dall'uso di farmaci o metodi che migliorano le prestazioni. Più specificamente, Basketball Training Academy adotta e aderisce al Programma antidoping USA, UK, IT. Qualsiasi infrazione ai sensi del presente Programma sarà considerata un'infrazione del presente Codice e sarà soggetta ad azioni disciplinari e possibili sanzioni, ai sensi del codice etico BTA e del trattamento relativo a denunce legate a fatti simili.  Basketball Training Academy rispetterà qualsiasi sanzione emessa in seguito ad una violazione del programma antidoping USA, UK, IT, imposto dalla Basketball Training Academy o da qualsiasi altra organizzazione sportiva

e) Astenersi dall'associarsi con qualsiasi persona a scopo di insegnamento, allenamento, competizione, istruzione, amministrazione, gestione, sviluppo atletico o supervisione dello sport del basket competitivo, che è incorsa in sanzioni relative a violazioni del regolamento antidoping e sta scontando una sanzione o un periodo di ineleggibilità imposto ai sensi del Programma antidoping USA, UK, IT e / o del Codice mondiale antidoping e riconosciuto da USA, UK, IT per l'etica nello sport.
f) Astenersi dall'uso del potere o dell'autorità nel tentativo di costringere un'altra persona ad impegnarsi in attività inappropriate
g) Nel caso degli adulti, evitare di consumare alcolici o sigarette in situazioni in cui i minori sono presenti e adottare misure ragionevoli per gestire il consumo responsabile di bevande alcoliche in situazioni associate agli eventi BTA
h) Rispettare la proprietà degli altri e non causare volontariamente danni
i) Promuovere il basket nel modo più costruttivo e positivo possibile
j) Rispettare tutte le leggi federali USA, UK, IT provinciali, comunali e tutte le norme sociali di accoglienza
k) Rispettare in ogni momento lo statuto, le politiche, le procedure, le norme e i regolamenti BTA, così come adottato e modificato di volta in volta.
 
Membri del consiglio di amministrazione e dello Staff tecnico
 
8. Oltre al paragrafo 7 del Codice di condotta BTA (sopra), i membri del consiglio di amministrazione, del comitato e dello staff devono:
a) Operare principalmente come membro del consiglio di amministrazione e dello Staff tecnico di Basketball Training Academy; e non come membro di altre strutture sportive e/oad esse legati
b) Agire con onestà e integrità e comportarsi in modo coerente con la natura e le responsabilità delle attività BTA per il mantenimento della fiducia dei membri
c) Garantire che le operazioni commerciali di BTA siano svolte in modo responsabile e trasparente, nel debito rispetto delle responsabilità fiduciarie assegnategli
d) Operare apertamente, professionalmente, legalmente e in buona fede nel migliore interesse di BTA
e) Essere indipendenti e imparziali e non essere influenzati da interessi personali, pressioni esterne, aspettativa di ricompensa o paura di critiche
f) Comportarsi con decoro appropriato alle circostanze e alla posizione ed essere equo, premuroso e onesto in tutti i rapporti con gli altri
g) Tenersi informato sulle attività della Basketball Trainer Academy, sulla comunità sportiva provinciale e sulle tendenze generali nei settori in cui opera
h) Operare col massimo livello di cura, diligenza e abilità richieste nell'esercizio delle sue funzioni conformemente alle leggi in base alle quali è inserita la Basketball Training Academy
i) Rispettare la riservatezza appropriata per le questioni di natura sensibile
j) Garantire che a tutti i membri BTA sia data una sufficiente opportunità di esprimere opinioni e che a tutte le opinioni sia dato il giusto peso e considerazione
k) Rispettare le decisioni della maggioranza e dimettersi se non si è in grado di svolgere il proprio compito
l) Impegnarsi a partecipare alle riunioni e ad essere diligenti nella preparazione e partecipazione alle discussioni in tali riunioni
m) Avere una conoscenza approfondita e comprensione di tutti i documenti di governance di BTA
n) Conformarsi allo statuto e alle politiche approvate da BTA, in particolare il presente Codice di condotta nonché, per gli amministratori, alla Politica sul conflitto di interessi e l'Accordo di riservatezza
 
Associazioni e membri dei club
 
9. Oltre al paragrafo 7 del Codice di condotta di BTA (sopra), le associazioni e i membri dei club:
a) Fornire i propri servizi in conformità con lo statuto, i regolamenti, le politiche, le regole e le procedure di BTA e, ove necessario, modificare le proprie regole per conformarsi a quelle di BTA
b) Garantire che tutti gli atleti e gli allenatori che partecipano a competizioni autorizzate siano membri registrati, in regola, delle rispettive organizzazioni
c) Coinvolgere solo allenatori e atleti autorizzati
d) Fare del proprio meglio affinché a tutti i giocatori venga data la stessa possibilità di partecipare, indipendentemente dal genere, dall'abilità, dall'etnia o dalla razza.
e) Acquisire familiarità con le politiche e le procedure di BTA e assicurarsi che tutti coloro che vengono coinvolti ne siano a conoscenza
f) Inserire il Fair Play nelle proprie politiche etiche e di comportamento e operare metodi per garantire che tali politiche siano seguite.
g) Assicurarsi che tutte le attrezzature e le strutture siano sicure e corrispondano alle età e alle abilità dell'atleta.
h) Assicurarsi che l'età e il livello di maturazione dei partecipanti siano considerati nello sviluppo del programma, nell'applicazione delle regole e nella programmazione.
i) Ricordare che il gioco è fine a se stesso e formativo e assicurasi che la vittoria sia tenuta nella giusta prospettiva e non come dovuto essenziale ma semplicemente obbiettivo da raggiungere.
j) Far si che il Fair Play sia alla base di tutti i laboratori, seminari, clinic di allenamento e riunioni del club.
k) Far conoscere il Fair Play corretto a spettatori, allenatori, giocatori, funzionari, genitori e media e dare l'esempio.
l) Assicurarsi che allenatori e lo staff tecnico siano in grado di promuovere il Fair Play nonché di sviluppare capacità tecniche e incoraggiarli a migliorarsi continuamente per promuovere lo sport ai più alti livelli possibili
m) Ricordarsi che si è in una posizione di autorità e quindi diventa imperativo usare il proprio giudizio nel migliore interesse degli atleti e del gioco del basket.
 
Coaches
 
10. Oltre al paragrafo 7 del Codice di condotta di BTA (sopra), gli allenatori hanno ulteriori responsabilità. Il rapporto allenatore-atleta è privilegiato e svolge un ruolo fondamentale nello sviluppo personale, sportivo e atletico dell'atleta. Gli allenatori devono comprendere e rispettare lo squilibrio di potere intrinseco che esiste in questa relazione e devono essere estremamente attenti a non abusarne, consapevolmente o inconsciamente. I coach:
a) Soddisfare i più alti standard di credenziali, integrità e idoneità, incluse ma non limitate a tali considerazioni stabilite dalla Politica di screening di Basketball Training Academy, in modo che la comunità sia soddisfatta di aver ridotto al minimo il rischio di un ambiente non sicuro
b) segnalare eventuali indagini penali in corso, condanne o condizioni di libertà condizionale esistenti, comprese quelle per violenza; o possesso, uso o vendita di qualsiasi sostanza illegale
c) In nessun caso provvedere, promuovere o giustificare l'uso di droghe (se non prescritti correttamente) o sostanze che migliorano le prestazioni e, nel caso di minori, bevande alcoliche e / o tabacco
d) Rispettare tutte le altre squadre e gli atleti di altre squadre e, nei rapporti con loro, non invadere la loro sfera di conoscenza tecnica con argomenti o azioni che sono considerate nell'ambito del 'coaching', a meno che non ricevano prima l'approvazione dall'allenatore che è responsabile della squadra o dell'atleta (i) coinvolto
e) Non intrattenere relazioni sessuali con un atleta di età inferiore a 18 anni, o una relazione intima o sessuale con un atleta di età superiore ai 18 anni se l'allenatore è in una posizione di potere, fiducia o autorità su tale atleta
f) Riconoscere il potere inerente alla posizione di allenatore e rispettare e promuovere i diritti di tutti i partecipanti allo sport. Ciò si ottiene stabilendo e seguendo le procedure di riservatezza (diritto alla privacy), di partecipazione informata oltre ad un trattamento equo e ragionevole. Gli allenatori hanno una responsabilità speciale nel rispettare e promuovere i diritti dei partecipanti che si trovano in una posizione vulnerabile o dipendente e meno in grado di proteggere i propri diritti
g) Vestirsi professionalmente, in modo ordinato e inoffensivo e comunque in modo logico per l'attività svolta e/o ritenuto opportuno
h) Utilizzare un linguaggio inoffensivo, tenendo conto del pubblico a cui viene indirizzato
i) Sii ragionevole quando pianifichi pratiche e giochi. Ricorderò gli altri interessi e doveri dei miei giocatori.
j) Insegnare ai giocatori di giocare onestamente e rispettare le regole del gioco così come sono scritte.
k) Assicurarsi che tutti i giocatori ricevano le stesse istruzioni e supporto.
l) Riconoscere e premiare tutti i risultati diversi dai semplici punti realizzati
m) Non ridicolizzare o urlare contro i propri giocatori per aver commesso errori, aver giocato male o aver perso. Ricordarsi che soprattutto i bambini giocano per divertirsi e per la propria soddisfazione e devono essere incoraggiati ad avere fiducia in se stessi.
n) Assicurarsi che le attrezzature e le strutture soddisfino gli standard di sicurezza e siano appropriate per l'età e le dimensioni del proprio giocatore.
o) Insegnare alla squadra il rispetto delle squadre avversarie, il giudizio degli arbitri e degli altri amministratori.
p) Seguire il consiglio di un medico prima di decidere quando i giocatori infortunati sono pronti a giocare di nuovo.
q) Ricordarsi che i bambini hanno bisogno di un allenatore che possano rispettare. Essere generoso con meritate lodi e dare il buon esempio.
r) Tenersi informato sulle tecniche di coaching basate sui principi di crescita e sviluppo dei bambini e continuare ad aggiornare le proprie capacità di coaching.
s) Pianificare la stagione in anticipo e assicurarsi di condividerla con i propri giocatori, e in particolare all'inizio della stagione anche con i genitori che ne chiedessero informazioni.
"Come allenatore, sei una delle persone più influenti nella vita di un bambino e/o ragazzo. Il tuo compito non è solo quello di insegnare il gioco del basket, ma anche quello di insegnare come vincere e perdere in modo elegante. Devi anche ricordare ai tuoi atleti che lo sport è pensato per essere divertente. Le abilità atletiche che i ragazzi apprendono da te possono essere utilizzate solo per alcuni anni, gli atteggiamenti che sviluppano verso se stessi e gli altri dureranno una vita."
 
Atleti
 
11. Oltre al paragrafo 7 del Codice di condotta dell'Accademia di pallacanestro (sopra), gli atleti avranno ulteriori responsabilità:
a) Segnalare tempestivamente eventuali problemi medici, in cui tali problemi possono limitare la capacità dell'atleta di viaggiare, allenarsi o competere
b) Partecipare e presentarsi in tempo preparato per partecipare a tutte le competizioni, pratiche, sessioni di formazione, eventi, attività o progetti nella forma migliore
c) Rappresentare correttamente se stessi e non tentare di partecipare a un concorso per il quale uno non è idoneo, in ragione di età, classificazione o altro motivo
d) Rispettare le regole e le prescrizioni di BTA relative all'abbigliamento e alle attrezzature
e) Non mettere mai in ridicolo un partecipante per una prestazione o una pratica scadente
f) Agire in modo sportivo e non mostrare presenza di violenza, linguaggio volgare o gesti verso altri giocatori, funzionari, allenatori o spettatori
g) Vestirsi in modo appropriato secondo le divise BTA con particolare attenzione alla pulizia. L'abbigliamento ufficiale designato, se applicabile, deve essere indossato durante i viaggi e le competizioni
h) Agire secondo le politiche e le procedure di BTA e, se il caso, le regole aggiunte indicate dagli allenatori o accompagnatori
i) Partecipa perché vuoi, non solo perché i tuoi genitori o gli allenatori ti vogliono.
j) Gioca per l'interesse del gioco. Sii generoso quando vinci ed sii gentile quando perdi.
k) Gioca secondo le regole del basket e nello spirito del gioco soprattutto secondo la filosofia di Basketball Training Academy
l) Controlla il tuo temperamento e capisci che combattere e "sbottare" può rovinare il gioco per tutti ed è inaccettabile.
m) Rispetta i tuoi avversari.
n) Fai del tuo meglio per essere un vero giocatore di squadra e lavorare per il bene della squadra.
o) Ricorda che divertirsi, migliorare le abilità, fare amicizia e fare del proprio meglio sono più importanti del semplice giocare
p) Ricorda che allenatori e funzionari sono lì per aiutarti,  accetta quindi le loro decisioni e mostrare loro rispetto senza dimenticare d confrontarti se lo ritenessi giusto.
 
Dirigenti e personale
 
12. Oltre al paragrafo 7 del Codice di condotta dell'Accademia di pallacanestro (sopra), i dirigenti e il personale avranno ulteriori responsabilità:
a) Accettare un incarico per officiare in una partita solo se si intende onorare tale impegno. Se, per qualsiasi motivo, non si è in grado di partecipare, informare il responsabile allenatori il più presto possibile
b) Essere equo e obiettivo
c) Evitare situazioni in cui possa insorgere un conflitto di interessi
d) Essere imparziale, discreto e il meno appariscente possibile
e) Condurre tutti gli eventi secondo le regole di BTA e l'attuale sistema di norme delle varie Federazioni o Enti NBA, NCAA, EBL, FIP CSI
f) Esprimere valutazioni indipendenti
g) Garantire che ogni giocatore abbia una ragionevole opportunità di eseguire al meglio delle proprie capacità, entro i limiti delle regole.
h) Evitare o porre fine a qualsiasi situazione che minacci la sicurezza dei giocatori.
i) Incoraggiare altri funzionari, giocatori e allenatori a giocare in modo equo e rispettare le regole del gioco così come sono scritte.
j) Mantenere una sana atmosfera per la competizione.
k) Fare del proprio meglio in ogni partita, indipendentemente dalla categoria in cui si opera.
l) Non permettere l'intimidazione di alcun giocatore né per parola né per azione.
m) Non tollerare comportamenti inaccettabili nei confronti di funzionari, altri giocatori, allenatori, spettatori o se stesso.
n) Rappresentarsi nel modo più professionale possibile sia in apparenza e condizionamento fisico per adattarsi al livello del basket che si sta officiando.
o) Essere coerente e obiettivo nel chiamare tutte le infrazioni, indipendentemente dai sentimenti personali nei confronti di una squadra, giocatore o allenatore specifici.
p) Gestire tutti i conflitti con fermezza ma con dignità.
q) Accetta il proprio ruolo di insegnante e modello di comportamento per Fair Play, specialmente con i giovani partecipanti.
r) Essere aperti alla discussione e al contatto con i giocatori prima e dopo la partita.
s) Rimanere aperti a critiche costruttive e mostrare rispetto e considerazione per i diversi punti di vista.
t) Mostra rispetto per altri funzionari, giocatori, allenatori, volontari e spettatori.
u) Ottenere una formazione adeguata e continuare ad aggiornare le proprie competenze e conoscenza del gioco.
v) Lavorare in collaborazione con altri allenatori a vantaggio del gioco.
 
Genitori / tutori e spettatori
 
13. Oltre al paragrafo 7 del Codice di condotta di BTA (sopra), i genitori / tutori di Individui e Spettatori durante gli eventi devono:
a) Incoraggiare gli atleti a giocare secondo le regole e risolvere i conflitti senza ricorrere a ostilità o violenza
b) Non mettere mai in ridicolo un partecipante per una prestazione o una pratica scadente
c) Rispettare le decisioni e le sentenze dei funzionari e incoraggiare gli atleti a fare lo stesso
d) Non mettere in discussione il giudizio o l'onestà di un funzionario o di un membro del consiglio di pallacanestro BTA
e) Rispettare e mostrare apprezzamento a tutti i concorrenti e all' allenatori, funzionari e altri volontari che dedicano il loro tempo allo sport
f) Tenersi fuori dalla zona di gara e non interferire con eventi o chiamate verso gli atleti
g) Non forzare mai i propri ragazzi a partecipare al basket.
h) Ricordarsi che i bambini partecipano a sport organizzati per il loro divertimento e beneficio. Non sono lì per intrattenere e NON sono atleti professionisti in miniatura.
i) Spiegare l'importanza del "Fair Play" al proprio figlio
j) Incoraggiare il proprio bambino a giocare secondo le regole e a risolvere i conflitti senza ricorrere all'ostilità o alla violenza.
k) Insegnare al proprio ragazzo che fare il proprio meglio è importante quanto vincere in modo che il ragazzo non si sentirà mai sconfitto dall'esito del gioco.
l) Far sentire il proprio ragazzo come un vincitore ogni volta, offrendo elogi per competere equamente e per lo sforzo professato
m) Non ridicolizzare o urlare al proprio ragazzo o allenatore per aver commesso un errore o aver perso una partita.
n) Ricordarsi che i ragazzi imparano meglio con l'esempio
o) Adottare sempre il miglior comportamento e non usare mai linguaggio profano o molestare giocatori, allenatori, arbitri, amministratori, volontari o la squadra avversaria.
p) Non mettere in discussione il giudizio o l'onestà dell'arbitro e rispetta le loro decisioni e il loro sforzo nella formazione del ragazzo.
q) Mostrare rispetto per la squadra ospite - senza di loro non ci sarebbe gioco.
r) Coinvolgere in questo programma sportivo per il proprio ragazzo portandolo a comprendere l'importanza di un'esperienza positiva.
s) Condannare l'uso della violenza e dell'abuso verbale in tutte le sue forme.
t) Incoraggiare i giocatori a giocare sempre secondo le regole del basket.
u) Tentare di alleviare la pressione della competizione, non aumentarla. Un ragazzo è facilmente influenzato da influenze esterne.
 
Codice di condotta per il Reclutamento
 
Basket Training Academy si aspetta che i suoi membri si comportino correttamente in ogni momento durante la creazione di squadre.
a) È vietato il tesseramento di giocatori di altri strutture durante la stagione agonistica. Qualsiasi contatto con lo scopo di reclutare atleti o allenatori di squadre avversarie tra il 1 ° ottobre e il 30 giugno è severamente vietato. Abbi rispetto per gli atleti e per i tuoi colleghi allenatori.
b) I nuovi giocatori possono essere aggiunti a un roster fino a quando il giocatore non è tesserato per qualsiasi altra squadra di club iscritta nella Federazione Nazionale
c) I giocatori che decidono di non continuare con una squadra devono informare entrambi i Club prima di registrarsi con uno dei due e devono rispettare le attuali scadenze del "fermo del roster".
d) Non è consentito l'uso di sponsorizzazioni individuali / borse di studio o altri incentivi per attrarre altri giocatori o allenatori.

Basketball Training Academy - Brand Tiffany Organization ASD - Associazione Sportiva Dilettantistica.


Per favore leggere anche "Player Passport" grazie.