Credo che raccontare una storia sia un'arte. Dedico la mia energia a creare Storie che le persone vogliono condividere piuttosto che persone che vogliono condividere storie.


Claudio Ciceri, fondatore di BTA

UK - USA - IT
"Il nostro futuro è un'estensione di ciò che scegliamo di fare ora."

 

Non giudicare un libro dalla copertina a meno che non sia un portfolio. Dovrebbe essere facile per chiunque guardare il mio portfolio ... some nice words ... e capire cosa ho fatto, perché lo ho fatto, come lo ho fatto e come esiste e vive nel mondo. Racconto la mia Storia nel modo in cui la presento ...

Ho dedicato la mia vita a fare ciò che nessun altro fa, ad inseguire il vento, chiedendomi sempre perché le cose sono come sono ... questo sono io. Il basket negli Stati Uniti è stato parte del mio progetto sin dall'inizio. Avevo bisogno di lavorare all'interno di un punto di riferimento storico, nella Storia del basket, in un mondo fantastico. I nuovi inizi sono sempre difficili, come tutti gli inizi, soprattutto per quelli come me che amano fare le cose al contrario, che amano andare controcorrente. I miei ragazzi sono la migliore risorsa che BTA ha, e sono parte di me. Ogni ragazzo è incoraggiato a pensare, a sfidare lo status quo, ed io amo celebrare le idee creative dei ragazzi. La nostra creatività è data dall'ingegnosità di tutti. Il segreto è fare le cose in modo diverso, non solo lasciare che sia la quantità di qualcosa a guidarci ma cercare anche l’anima in ogni ragazzo. E non solo per essere soddisfatto ma per lasciarlo essere, lasciarlo crescere, per non dire mai perché è così, perché la migliore eredità che possiamo lasciare sono i valori che aiutano gli altri a trovare il successo futuro e solo allora sentiremo un forte senso di successo. Allenare è un lavoro che continua a insegnarti cose nuove ogni giorno. I miei ragazzi sono i ragazzi dell' originalità e di un modo di essere. Ho sempre desiderato rendere libero un atleta, libero di interpretare il basket tra il tangibile ed il fantastico con uno sguardo fresco, libero da stereotipi e capace di superare l’evidenza statica delle cose, renderlo ciò che è. A volte corro il rischio di crollare, di distruggere, di esplodere ... perché io sono fatto così. Il concetto di imperfezione è il segno distintivo del mio basket. Il mio basket è un'immagine viva della mia personalità e se qualcuno volesse conoscermi, lasciate che provi il mio basket, le sue peculiarità, le mie capacità ... e mi conoscerà.

 

 [Alla fine della "giornata" vivo l'essere umano, non solo una capacità di gioco.]

 


Connect with Claudio

Tel. - WhatsApp [+39] 338 912 0541

email claudio@chrisandaaron-bta.co.uk